DAVIDEGARATTINI.COM is under copyright

© 2013 design by VIP MEDIA & COMMUNICATION

Gianni Schicchi

PRESENTAZIONE

 

Brescia... come un albero fiorito!

Teatro Grande di Brescia presso Salone delle Scenografie

 

Musiche di Giacono Puccini
Regia Davide Garattini
Scenografia Davide Garattini e Sara Guerrasio
Costumi Giada Masi in collaborazione con Sartoria Brancato
Maestro Accompagnatore Dragan Babic
Interpreti:
Omar Kamata – Gianni Schicchi
David Ferri Durà – Rinuccio
Anna Consolaro – Lauretta
Elena Serra – Zita
Enrico Rinaldo – Simone
Giorgio Camandona – Buoso
   

Dopo il grande successo della prima edizione del 2012, che ha portato il melodramma tra le vie della città, torna l’iniziativa della Festa dell’Opera che anche quest’anno ha invaso Brescia coinvolgendo decine di migliaia di persone in un percorso affascinante e suggestivo.
L'obbiettivo della Fondazione del Teatro Grande è quello di “fare festa”, aprire l’Opera a tutti e portare il fascino del melodramma tra le vie della Città, a diretto contatto con il “suo” pubblico e con un pubblico nuovo, curioso di scoprire l’opera e i suoi retroscena. Una festa popolare per la Città e nella Città.

 

PRESENTATION

 

Brescia... Like a blooming tree!
Salone delle Scenografie, Teatro Grande, Brescia

 

Music: Giacomo Puccini
Director: Davide Garattini
Scenes: Davide Garattini and Sara Guerrasio
Costumes: Giada Masi in collaboration with Sartoria Brancato

Piano accompanist: Dragan Babic
Performers:
Omar Kamata – Gianni Schicchi
David Ferri Durà – Rinuccio
Anna Consolaro – Lauretta
Elena Serra – Zita
Enrico Rinaldo – Simone
Giorgio Camandona – Buoso


After the huge success of the first edition of 2012, which brought melodramma in the streets of the city, the Opera Party is back invading Brescia and involving thousands of people on an amazing and suggestive journey .
The goal of the Foundation Teatro Grande is to create a “big party” atmosphere by opening the theater to everybody and bringing the timeless charm of melodramma into the city, in contact with its traditional audience and with a desirable new audience, both curious to discover the opera and its behind-the-scenes world.
A celebration in the City, for the City.